HomePageBrasile 

Chi siamo...     Dalle missioni     Suor Paola     Progetti     Attività     Per contribuire...     Link utili     Riconoscimenti     Interventi Diretti 

    

 

nel "mato", con Frei Apollonio

 

8 agosto 2007

 

Da BelÚm ci spostiamo alle isole. Una volta erano raggiungibili solo via barca ma ora un lungo ponte sul fiume GuamÓ le collega alla terra. Terra rossa, piena di pozzanghere. 

Hanno cominciato a mettere i pali della luce, ma poi ne rubano i fili. Comunque non c'Ŕ elettricitÓ dove andremo noi. 

Lasciamo la strada per uno sterrato grigio, casette di legno isolate. Serpenti sugli alberi, in alto. Ci addentriamo nella foresta fino ad arrivare a EspÝrito Santo. Case di fango e paglia, una comunitÓ di dodici famiglie, poca acqua. Facciamo sosta all'ambulatorio dedicato a "Mamma Cetti". I bimbi sono fantastici... occhi che aprono il cuore! 

Una passerella di legno malandato ci porta al pontile sul fiume. In lontananza, solo un po' sfumato dalla calura, il ponte sottile. 

 

EspÝrito Santo

 

 
   

 

    

 

 

9 agosto 2007

 

Un cartello giallo e rosa scritto a mano accoglie Frei Apollonio: obrigado

Passi di bimbi che corrono e ridono forte, un sottofondo di voci che non si fermano mai ed il vento che muove in alto le grandi foglie delle palme sottili. "A Monte Alegre siamo trenta famiglie, tutti parenti" racconta Rosa, la donna pi¨ anziana, tutta ossa, rughe e simpatia travolgente. Deliziosa quando si vezzeggia ancora con quegli occhialoni gialli ed il lungo pettine puntato fra i capelli bianchi! E' gente povera che vive una realtÓ pesante.

 

ComunitÓ di Monte Alegre

 

 
   
 
   
    Rosa
   

 

(testo e immagini di Francesca)

 

     

Brasile 2007

 

  

[ Chi siamo... | Dallemissioni | Progetti | AttivitaAppuntamenti | Per contribuire... | Link utili | Riconoscimenti | InterventiDiretti | Info5perMille | Home ]